In evidenza

Guardare, ascoltare. Patrizia Sardisco

Il testo latente è il dolore della disparità, riguarda tutti, guarda tutti, da tutti chiede di essere guardato, riconosciuto, sanato. Si legge come una poesia, ha un verso, un respiro che invoca nominazione, che implora una pronuncia ad alta voce. E  potere scrivere il verso successivo. Patrizia Sardisco Sostegno, sostegni. Il paradosso di insegnare da …

Leggi tutto Guardare, ascoltare. Patrizia Sardisco

In evidenza

Essere non essere docenti

fai bene a stringermi innocenzanon lasciarmi caderedalla mancanza mia di altezza. Patrizia Sardisco di Viviana Scarinci Non sono una docente ma grazie al mio lavoro dentro la scuola e in associazione ho avuto l’occasione di conoscere molte persone che esercitano questa professione con coscienza e impegno. Inoltre grazie alla collaborazione e all’amicizia che mi lega …

Leggi tutto Essere non essere docenti