In evidenza

Essere presenti. Patrizia Sardisco

La presenza del corpo, il suo irriducibile poter-essere-guardato: modello, sponda, specchio.  Sapersi in piena luce, schermo di proiezione, mittente di sintesi e dettagli, di posture e imposture, di fragilità, di stili di risposta, è sapere il potere e la tenuta di uno strumento, la scivolosità della sua impugnatura, la natura porosa della sua materia. Sostegno, …

Leggi tutto Essere presenti. Patrizia Sardisco

In evidenza

Conoscere l’Alzheimer

Lieti di aver condiviso in occasione della giornata mondiale dell'Alzheimer questo video. Grazie alla dottoressa Emanuela Salati del Centro Libellula di Morlupo, studiosa che collabora alla ricerca con la Fondazione EBRI Rita Levi Montalcini , laboratorio presso il Policlinico Umberto I di Roma in cui è stato realizzato il video. https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=plMJ0ooDi6o Con l’avanzare dell’età è …

Leggi tutto Conoscere l’Alzheimer

In evidenza

Prendere posizione. Patrizia Sardisco

Da uno a tutti, da microsfere di specialità a macrosfere di eterogenea normalità, dal bisogno di uno ai bisogni di ciascuno, ritagliando e ricomponendo i ruoli in simmetrie e complementarità non fisse, non definitive, dalle quali ciascuno possa inaugurare un nuovo sguardo su di sé e sull’Altro (...) Da tale postura politica, concreta come uno …

Leggi tutto Prendere posizione. Patrizia Sardisco

In evidenza

Scuola Famiglia: un lavoro di squadra

Oltre le parole Un aspetto fondamentale della cura, è la possibilità di veicolare, attraverso le parole, la complessità della nostra esperienza emotiva in cui aspetti familiari “conosciuti e non conosciuti” si sovrappongono. Dott.ssa Concetta Rotondo Ma quando comunichiamo cosa trasmettiamo? Cosa trasferiamo davvero nell’altro? Pubblichiamo oggi l'articolo che la dottoressa Concetta Rotondo ha scritto per …

Leggi tutto Scuola Famiglia: un lavoro di squadra

In evidenza

Guardare, ascoltare. Patrizia Sardisco

Il testo latente è il dolore della disparità, riguarda tutti, guarda tutti, da tutti chiede di essere guardato, riconosciuto, sanato. Si legge come una poesia, ha un verso, un respiro che invoca nominazione, che implora una pronuncia ad alta voce. E  potere scrivere il verso successivo. Patrizia Sardisco Sostegno, sostegni. Il paradosso di insegnare da …

Leggi tutto Guardare, ascoltare. Patrizia Sardisco

In evidenza

Essere non essere docenti

fai bene a stringermi innocenzanon lasciarmi caderedalla mancanza mia di altezza. Patrizia Sardisco di Viviana Scarinci Non sono una docente ma grazie al mio lavoro dentro la scuola e in associazione ho avuto l’occasione di conoscere molte persone che esercitano questa professione con coscienza e impegno. Inoltre grazie alla collaborazione e all’amicizia che mi lega …

Leggi tutto Essere non essere docenti

In evidenza

Origini

Sorprende sempre vedere fino a che punto i corpi delle fotografie del passato si prestino immediatamente allo sguardo come corpi sociali, corpi di classe - forse in modo maggiore di quelli in azione e in situazione davanti a noi (...) La sfera del privato, perfino dell'intimo, per il modo in cui rimonta in superficie dalle …

Leggi tutto Origini

In evidenza

Di mostri e supereroi di Ilaria Troncacci

Pubblichiamo oggi il ricco articolo di Ilaria Troncacci, presidente di Laputa che descrive i contenuti dell'evento "Nuovi supereroi" avuto luogo a Morlupo con la partecipazione di  Luigi Bigio Cecchi e Fran . Avvertenze: l'articolo contiene riflessioni, pensieri, idee articolate sulla base di esperienze realmente accadute espresse con chiarezza e precisione dai protagonisti. Leggere con attenzione e cautela. …

Leggi tutto Di mostri e supereroi di Ilaria Troncacci

In evidenza

Il tema distrutto di A. Leonori e G. Capretti

Oggi pubblichiamo uno dei testi risultati al secondo posto parimerito del concorso #nessunoescluso Zer0Magazine 2019 riservato all'Istituto Falcone e Borsellino di Morlupo.  Il tema distrutto è uno dei tre elaborati che si aggiudica il secondo posto pari merito per via della verve surreale attraverso la quale il racconto illustra l’argomento dell’inclusione all’interno di una classe/mondo in cui …

Leggi tutto Il tema distrutto di A. Leonori e G. Capretti

Anna Maria Curci: la poesia dialettale dimora e ponte

Il progetto Zer0Magazine 2019 ha contratto un debito importante con Anna Maria Curci rispetto all’orientamento tematico proposto e illustrato da lei in sede di apertura dei lavori del progetto sabato 1 dicembre 2018. In seguito, è stato grazie all’input di profonda e necessaria originalità, dato dal discorso di Anna Maria Curci entro lingua madre e …

Leggi tutto Anna Maria Curci: la poesia dialettale dimora e ponte

Lingua madre Madre lingua 2. Paola Del Zoppo

Seconda parte: Ogni scrittura è di per sé una traduzione di Poala Del Zoppo  L’autotraduzione porta all’estremo compimento il dialogo impossibile e insieme compiuto con un sé che è anche altro da sé, e può coadiuvare l’idea direttamente all’idea che ogni scrittura è di per sé una traduzione. Prima parte: La casa sul confine Una …

Leggi tutto Lingua madre Madre lingua 2. Paola Del Zoppo

Lingua madre Madre lingua 1. Paola Del Zoppo

Riportiamo la prima delle due parti del saggio su materno, poesia, traduzione e plurilinguismo che Paola Del Zoppo ha scritto per Zer0Magazine 2019. La densità tematica del testo e la ricchezza dei riferimenti letterari, insieme all'evidenza di una ricerca condotta sulla materia viva dell’esperienza umana e accademica dell’autrice, vengono riconnessi qui  a una pratica sociale, …

Leggi tutto Lingua madre Madre lingua 1. Paola Del Zoppo

Psicologia di Federico Famà

Oggi pubblichiamo il testo vincitore (e le motivazioni del conferimento) del concorso #nessunoescluso Zer0Magazine 2019. Psicologia di Federico Famà è un brano tratto dall’opera narrativa in corso di stesura Ragazzo tranquillo. Motivazione: il testo vincitore dell’edizione 2019 del concorso letterario #nessunoescluso riservato all’Istituto Comprensivo Falcone e Borsellino è risultato particolarmente meritevole per tre motivi. 1. L’efficacia …

Leggi tutto Psicologia di Federico Famà

Soci che si autoproducono. La parola a Roberta

di Roberta Migliaccio Cronaca e temi, secondo l’autrice, dell’evento di presentazione de La nera mietitrice ed io al Palazzetto Borghese di Morlupo il primo del mese di giugno. La presentazione del mio libro è stata per me un susseguirsi di emozioni e sorprese. Lo straordinario riscontro di presenze e di libri acquistati mi hanno poi …

Leggi tutto Soci che si autoproducono. La parola a Roberta

3. Come aiutarli?

La fragilità dei ragazzi può spaventare gli adulti: come possiamo aiutarli? Cosa dobbiamo fare? Non bisogna dimenticare che questa fragilità, questa non-soluzione, non è un “fatto”, può diventare una caratteristica, ma non è in sé un dato immodificabile. Le conclusioni dell'articolo di Marta Paniccia sui laboratori scolastici Zer0Magazine 2019 Come aiutarli? Il contesto dei laboratori …

Leggi tutto 3. Come aiutarli?

2. Il supereroe di classe

Abbiamo usato l’oggetto-simbolo del supereroe. Si tratta di un tema universale e transgenerazionale che nasce con lo sviluppo della questione identitaria negli anni della preadolescenza: chi sono, chi voglio essere, cosa voglio diventare, quali sono le mie risorse e i miei limiti? Chi mi conosce veramente? Come posso collaborare con le risorse e i limiti …

Leggi tutto 2. Il supereroe di classe

1. Il contesto dei laboratori scolastici Zer0Magazine 2019

Pubblichiamo la prima delle tre parti della relazione della dottoressa Marta Paniccia sui laboratori Zer0Magazine di quest’anno condotti  con la dottoressa Chiara Annecchini, presso l’Istituto Falcone e Borsellino di Morlupo. A seguire la seconda e terza parte e il primo documento digitale prodotto dal cantiere editoriale LibelluLab al fine di favorire la diffusione dei contenuti …

Leggi tutto 1. Il contesto dei laboratori scolastici Zer0Magazine 2019

Zer0Magazine 2019: fare i conti con la realtà serve!

di Viviana Scarinci Il progetto Zer0Magazine ci ha imposto ancora una volta di fare i conti con la realtà. Quest’anno lo svolgimento del progetto, più che in altri anni, ci ha messo di fronte a problematiche che sembravano insormontabili proprio perché sono apparse negare l’assunto di base intorno al quale tutto il progetto si è …

Leggi tutto Zer0Magazine 2019: fare i conti con la realtà serve!

Dissipazione del capitale umano

Dove, quando e perché sono affondate le premesse relative all’inclusione nella vita lavorativa? Poco prima della fine dell’anno trascorso il Global Gender Gap 2018 ha consegnato una medaglia d'oro all'Italia, al primo posto per le donne più istruite per il settore terziario. I dati provengono dall’annuale rapporto del World Economic Forum sul Global Gender Gap. …

Leggi tutto Dissipazione del capitale umano

Scuola e cittadinanza

La differenza tra cittadini e sudditi la fa la scuola. Trasformare i sudditi in cittadini è un miracolo che solo la scuola può compiere, scriveva in altri tempi Piero Calamandrei. Ma la legge di bilancio 2019 per ciò che riguarda la scuola sembra non prevedere risorse che promuovano una trasformazione sociale e civile che resta …

Leggi tutto Scuola e cittadinanza

Piccola favola di Natale

Prendersi cura è dare senso alle cose. Perché il senso, alle cose, lo dà la relazione in cui le cose accadono. Questa frase è il motivo di questo breve articolo imprevisto pensato il giorno prima di Natale 2018. Questa frase rappresenta anche un desiderio di condivisione di un privilegio relativo a una storia di cui Libellula …

Leggi tutto Piccola favola di Natale

il dire e il fare. Caltanissetta 7 ottobre

di Viviana Scarinci  Il 7 ottobre alle 16,30 sarò a Caltanissetta in occasione della proclamazione dei vincitori della prima edizione del Premio Letterario indetto da Formebrevi. L'occasione di affiancare l'editore Giovanni Duminuco mi è particolarmente gradita sia come membro della giuria che come autrice e redattrice del progetto editoriale. Insomma il momento è solenne e lo …

Leggi tutto il dire e il fare. Caltanissetta 7 ottobre

Poetarum Silva: Anna Maria Curci su Annina

Annina tragicomica. Ne scrive oggi la curatrice dell'opera Anna Maria Curci su Poetarum Silva ⇒ https://poetarumsilva.com/2017/09/28/viviana-scarinci-annina-tragicomica-2/ "Annina tragicomica. Il nome è fortemente evocativo, in più direzioni, dal significato originario dell’ebraico Hannah, che ha a vedere con la grazia, alla spontanea associazione con Anne, Annette, Nannine, Annie, Nannarelle, (...) Anna Perenna, la sorella di Didone, divenuta divinità proprio nella regione …

Leggi tutto Poetarum Silva: Anna Maria Curci su Annina

Su Letterate Magazine la cronaca dei due giorni con Aino Suhola

Aino Suhola è poeta e giornalista finlandese, parlamentare per due legislature. Nel 1991 pubblica in Finlandia Rakasta minut vahvaksi, ristampato quattordici volte. In Italia Amami per rendermi forte, tradotto da Hanna Suni e nato da una sua idea, è stato lanciato un anno fa da L’Iguana editrice e, in occasione della seconda ristampa, sabato 18 …

Leggi tutto Su Letterate Magazine la cronaca dei due giorni con Aino Suhola

Quando la mente non è più in grado di celare il frastuono del cuore: sabato 8 febbraio ore 18 Centro Libellula

Sabato 8 febbraio alle ore 18,00 avrà luogo il penultimo incontro del ciclo Modus Vivendi a cura della psicoterapeuta Rita Martani. L'incontro riguarda la psicologia e il legame diretto e indissolubile che questa scienza ha con la creatività e quindi con il benessere della totalità dell'individuo.  INGRESSO LIBERO   di Rita Martani La psicologia è …

Leggi tutto Quando la mente non è più in grado di celare il frastuono del cuore: sabato 8 febbraio ore 18 Centro Libellula