Regione Lazio: patrocinio a Zer0Magazine 2019

Lieti di rendere noto che con lettera prot. n.79321 del 31 gennaio 2019 il Presidente Nicola Zingaretti ha concesso il Patrocinio della Regione Lazio in occasione dello svolgimento dell’iniziativa: progetto “Zer0Magazine 2019”, nello specifico all’evento sul fumetto “Nuovi supereroi” che si terrà che si terrà a Morlupo (Rm) il 2 marzo 2019.

Supereroi di oggi

Siamo lieti di comunicare che il progetto Zer0Magazine 2019 sta per partire anche all'interno dell'Istituto Comprensivo Falcone e Borsellino. Ai laboratori scolastici che avranno luogo nel mese di febbraio, quest’anno si aggiungono due altre opportunità di partecipazione per le studentesse e gli studenti: il premio letterario rivolto a tutte le discipline scolastiche e riguardante anche la …

Leggi tutto Supereroi di oggi

Una moltitudiene di storie mancanti. Charles Reznikoff

‘Reznikoff, infatti, fin dagli anni Settanta, periodo in cui Holocaust fu pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti, rifugge dai vittimismi evitando in ogni parte del suo discorso quelle modalità di chi, per motivi diversi, intende appropriarsi della visibilità dell’altro in quanto vittima.

In quest’ottica Olocausto sembra curiosamente rifarsi a quella distanza, nominata dalla filosofa americana Judith Butler, che si frappone tra corpi visibili e corpi invisibili, ossia tra perdita di vite umane che sono riconosciute, e perciò narrabili in quanto portatrici di una storia che altri possono trasmettere, e la perdita di vite collocate “al di là della sfera del pensabile” quindi private di tutto: nomi, volti, storie che siano in grado di suscitare quell’empatia necessaria alla sopravvivenza, non pretestuosa, della memoria di quanto è stato’

Contemporanea - Fondo Librario di Poesia 2020

Reznikoff sembra sapere che qualora il poeta ricercasse un contenuto adeguato a certe apocalittiche mancanze di significato si ridurrebbe a una sorta di rètore, che non restituirebbe mai a chi legge i fatti che è necessario ricordare.

di Viviana Scarinci

reznikoff1Testo già pubblicato su Il primo amore . Olocausto” di Charles Reznikoff  nella traduzione di Andrea Raos edito da Benway Series è disponibile in consultazione presso il fondo librario di Morlupo


Charles Reznikoff nasce a Brooklyn il 31 agosto 1894, nel ghetto di Brownsville, da una famiglia di ebrei russi immigrati in seguito al pogrom che seguì l’assassinio di Alessandro II nel 1881. È nel ghetto che il giovane Reznikoff comincia a esercitare la sua personalità sintonica, ossia un’attitudine che è il frutto di uno speciale equilibrio che connette le componenti intellettive, emotive e motorie di un individuo. Capace di camminare per venti miglia al giorno, pare che…

View original post 2.099 altre parole

News sul fondo di poesia di Morlupo

Lieti di segnalare che sul rinnovato sito del Comune di Morlupo, il fondo librario di poesia raccolto dall'Associazione Culturale Libellula a partire dal 2011, viene segnalato alla stregua della biblioteca comunale come un fondo librario istituzionale appartenente alla comunitità. Di questo siamo particolarmente lieti perché ciò costituisce un riconoscimento di fatto al nostro operato nell'ambito …

Leggi tutto News sul fondo di poesia di Morlupo

Formebrevi: recensione a Ghignoli

Su La dimora del tempo sospeso una recensione di Lenta strana cosa di Alessandro Ghignoli da Formebrevi". La domanda se stiamo leggendo poesia, prosa, narrativa o altro perde di senso, perché, fedele come lo è anche nella sua opera in versi all’insegnamento dei Grandi dei primi secoli della letteratura italiana (Dante in primis, ma non …

Leggi tutto Formebrevi: recensione a Ghignoli

Dissipazione del capitale umano

Dove, quando e perché sono affondate le premesse relative all’inclusione nella vita lavorativa? Poco prima della fine dell’anno trascorso il Global Gender Gap 2018 ha consegnato una medaglia d'oro all'Italia, al primo posto per le donne più istruite per il settore terziario. I dati provengono dall’annuale rapporto del World Economic Forum sul Global Gender Gap. …

Leggi tutto Dissipazione del capitale umano

Un video per spiegare i laboratori Zer0Magazine

Pubblichiamo il video realizzato sabato 1 dicembre 2018 a Morlupo, presso l'aula consiliare di Palazzetto Borghese nell'ambito della presentazione del progetto Zer0Magazine 2019. In questa parte pubblicata la dottoressa Marta Paniccia spiega il tipo di lavoro che stiamo svolgendo nell'ambito dell'ideazione  e della realizzazione dei laboratori che si terranno presso l'Istituto comprensivo Falcone e Borsellino di Morlupo …

Leggi tutto Un video per spiegare i laboratori Zer0Magazine

Buoni propositi. Viviana Scarinci

di Viviana Scarinci  Ho smesso di scrivere di poesia da tempo, pur continuando a leggerla. Posto che il quasi totale abbandono da parte mia di questo tipo di scrittura è perlopiù una scelta personale come un’altra, esistono dei motivi ulteriori che col tempo hanno reso meno praticabile questo dedicarmi, attraverso la mia scrittura, alla parola …

Leggi tutto Buoni propositi. Viviana Scarinci

Resistenza e conferma. Anna Maria Curci

Se è l’io unilateralmente teso a fare sfoggio di sé, sordo a voci differenti da quelle che si trascinano sulla sua scia, sarà solo la capacità, animata da un moto che non sia solo rettilineo, di percepire e accogliere modalità di percezione e rappresentazione diverse dalla propria, a sottrarre alla condizione di marginalità, di lontananza …

Leggi tutto Resistenza e conferma. Anna Maria Curci