Poesia, Scrittura delle donne, Scuola, Ecologia, Comunicazione, Eventi, Editoria

Contemporanea

Direzione Viviana Scarinci

Podcast

Ascolta i nostri audiocontenuti: poesie, articoli, interviste

Gruppo Facebook

Unisciti al gruppo Contemporanea su facebook

BLOG

Di cosa parliamo quando parliamo di politica? con Rosi Braidotti, Anna Maria Crispino, Maria Luisa Boccia, Marie Moïse e Giorgia Serughetti

DA NON PERDERE. Il 10 aprile 2021 alle ore 16.00 nell’ambito di Feminism 4 Fiera dell’editoria delle donne, si terrà il primo di due appuntamenti dedicati a questioni da tempo e a lungo dibattute all’interno dei movimenti femminili e femministi: la natura della politica e del potere, la dialettica tra lo stare, come donne, dentro/fuori…Altro

Ultimi articoli

Siti amici


L’uomo è, generalmente, inumano, egli è l’amorale per eccellenza, e i suoi bisogni – che afferma essere sacri – sacri non riconosce ai più deboli di lui. Così l’uomo è l’oggetto più sordo e cieco dell’Universo, e si spiega a questo punto la sua necessità di considerare il luogo dove vive, la Terra, un oggetto meccanico, a lui pienamente soggetto, di cui egli conosce tutti i segreti e dispone di tutti i comandi. Ed egli s’illude quindi di controllare terremoti, maree, inondazioni, epidemie, disastri celesti, e ogni altro orrore: e forse pensa – anzi pensa senza dubbio – almeno io, il più forte tra gli uomini, Ford o qualsiasi altro, mi salverò, a causa dei miei soldi. Tutti gli altri si perderanno, ma io che posseggo potere sugli altri, mi salverò. Così piccolo e miope è il più grande e il più forte dei terrestri.

Anna Maria Ortese


Vi è il poeta della scoperta, quello del rinnovamento, quello dell’innovamento… [io sono un poeta] della ricerca. E quando non c’è qualcosa di assolutamente nuovo da dire, il poeta della ricerca non scrive.

Amelia Rosselli


Viviana Scarinci

  • “Naturalmente anche in Italia la critica si era accorta di quest’autrice; soprattutto negli ambienti della critica femminista. Ma la realtà accademica istituzionale ha tardato a lungo a prenderne atto, e certamente non prima dei riconoscimenti d’oltre Atlantico. È del 7 aprile 2017 una fitta giornata di studio, intitolata ‘Di Napoli non ci si libera facilmente’,…Altro

Società Italiana delle Letterate

LetterateMagazine

  • di Rita Calabrese
    Dinanzi all’aumento del "vento nero" fascista, come lo ha definito di recente la scrittrice Edith Bruck, è più che mai urgente una pratica continua della memoria come conoscenza collettiva condivisa di un passato che non riguarda solo gli ebrei. L'articolo Memoria oltre il Giorno della Memoria proviene da LetterateMagazine. Scritture Politiche Culture.

Il lavoro culturale

  • di Fabio Stassi
    Fabio Stassi rilegge “La regina degli scacchi”, romanzo di Walter Tevis. America, 1961. Bianco e nero. Poco fuori dall’aria spessa […] The post La regina di Tevis e i pollici di Paul Newman appeared first on il lavoro culturale.

Slowforward

  • di mg
    Il Centro di poesia e scritture contemporanee, con il nome di CentroScritture, riprende la sua attività e già per maggio e giugno prevede un corso dedicato a sei libri di altrettanti autori fondamentali del secondo Novecento / inizi XXI secolo

Poetarum Silva

  • di redazionepoetarum
    Il fondo delle scale. Era la prima volta che il vuoto non gli faceva paura. Si affacciò, timidamente, lungo la spirale delle scale del condominio, scorse rapidamente le decorazioni impresse nel corrimano in cui si aggrappava, e sputò. Un rivolo di bava calò dalle…

Scrittrici e scrittori

Locandine e Copertine